<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=163041401109142&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Fatturazione elettronica tra privati: come funziona?

La legge di stabilità del 2018 delinea l’avvicinamento all'obbligatorietà della Fatturazione Elettronica per tutte le aziende; un cambiamento determinante verso la trasformazione digitale che si completa con la conservazione digitale e la firma digitale, strumenti che trasformeranno molti processi chiave delle aziende.

La Fatturazione elettronica è una grande opportunità di risparmio e di aumento dell’efficienza delle aziende e per questo è importante potersi affidare all'esperienza di partner tecnologici in grado di implementare sistemi gestionali ERP e dare pieno supporto per le soluzioni Zucchetti.

Cos'è la fatturazione elettronica

La fatturazione elettronica è un sistema digitale di emissione, trasmissione e conservazione delle fatture, un processo che coinvolge Pubblica Amministrazione e privati del tutto simile a quello che si segue per la fatturazione cartacea e che riduce costi di gestione e archiviazione.

Questa scelta è in grado di assicurare l'autenticità dell’origine, l’integrità del contenuto e la leggibilità della fattura dal momento della sua emissione fino al termine del suo periodo di conservazione. La sicurezza è garantita dagli standard del Sistema di Interscambio (Sdi) che già è in uso per le fatture elettroniche PA e che utilizza il modello di trasmissione definito dall’Agenzia delle Entrate, il formato XML.

I vantaggi di Fatturazione Elettronica Zucchetti

Dopo gli ottimi risultati determinati dall'introduzione delle fatture online obbligatorie verso la Pubblica Amministrazione nel 2014, è stato quasi immediato per il legislatore cercare un’estensione verso gli scambi tra partite IVA. La fatturazione elettronica tra privati è stata introdotta nel 2017, e a partire dal 1° gennaio 2019* sarà obbligatoria nell’ambito dei rapporti fra privati (B2B), per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti o stabiliti nel territorio dello Stato, e per le relative variazioni.

  • Le aziende potranno non trasmettere i dati delle fatture elettroniche inviate tramite il sistema di interscambio (Sdi), come previsto dal D.L. 193/2016.
  • I rimborsi IVA saranno eseguiti in via prioritaria entro 3 mesi dalla Dichiarazione
  • Le aziende potranno beneficiare della riduzione di un anno (da cinque a quattro) dei termini di accertamento, sia in materia di IVA sia in materia di imposte dirette

Inoltre:

  • 80% di risparmio sull’intero processo di fatturazione grazie all’eliminazione dei costi di materiale, distribuzione, distruzione e archiviazione.
  • Aumento significativo dell’efficienza delle attività operative: le ricerche delle fatture richiedono pochi secondi e le attività manuali di inserimento dati si riducono al minimo
  • Certezza della data di trasmissione e ricezione della fattura e conformità alle disposizioni normative.

I soggetti passivi IVA potranno optare per l’applicazione del nuovo regime, che avrà una durata di 5 anni a partire dall’inizio dell’anno solare in cui è esercitata e, salvo revoca, sarà rinnovata automaticamente di quinquennio in quinquennio.

*la fatturazione elettronica sarà obbligatoria dal 1 luglio 2018 per memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi obbligatorie per le cessioni di benzina o di gasolio destinati ad essere utilizzati come carburanti per motori.

Fatturazione Elettronica è integrata con i gestionali Zucchetti

Il percorso verso l’obbligatorietà, e il definitivo passaggio alla dematerializzazione, è un processo ormai irreversibile. La digitalizzazione infatti è una condizione indispensabile per semplificare la vita dei contribuenti e di tutto l’apparato burocratico e amministrativo.

Ogni azienda dovrà essere pronta a inviare le proprie fatture elettroniche ma dovrà anche sapere ricevere e gestire quelle che le saranno inviate in formato XML.

Accedere ai vantaggi della fatturazione elettronica tra privati è possibile con il servizio di Fatturazione Elettronica – Digital Hub di Zucchetti (se non già implementato per la fatturazione alla pubblica amministrazione), il software che permette di gestire autonomamente la generazione dei file XML, la firma, l’invio delle fatture a Sdi, la gestione delle notifiche e l’invio in conservazione.

La Fattura Elettronica di Zucchetti è già integrata con i gestionali Zucchetti ma si può interfacciare anche con gestionali di terze parti.

Contatta un nostro specialista

Potrebbe interessarti anche...

Orange Touch Shop e Gsync: la GDO si evolve

Firma digitale: cos'è e come ottenerla

La fatturazione elettronica B2B: come funziona e i vantaggi per te

Comunicazione IVA 2017: tutto quello che devi sapere

Ad Hoc Enterprise: nuova release 9.0

Ad Hoc Revolution: nuova release 8.0