5 Sales Force Automation Software che dovresti conoscere

Organizzare il lavoro, gestire gli ordini, conoscere lo storico dei clienti, controllare i risultati raggiunti. Non sempre per agenti commerciali e relativi direttori è facile avere sotto controllo l’intero iter di vendita

si tratta infatti di un processo lungo e complesso, nel corso del quale non è raro perdere pezzi e rischiare di commettere errori che possono compromettere il proprio lavoro e quello dell’intero settore. Il rischio maggiore? Diminuire le vendite e, quindi, i guadagni per l’azienda.

Ma non c’è da disperarsi. Da qualche tempo a questa parte si è fatto strada un nuovo supporto per il lavoro dell’intero settore vendite: si tratta della Sales Force Automation, o SFA. L’automazione della forza di vendita consiste infatti nella digitalizzazione dei principali passaggi a supporto delle figure che si occupano del reparto sales. Un grande aiuto, che permette ad agenti e direttori vendite di organizzare al meglio il proprio lavoro per disperdere meno forze possibili e raggiungere più facilmente gli obiettivi prefissati.

 

Vuoi velocizzare la presa dell'ordine? Allora la Sales Force Automation può fare al caso tuo. Scopri di più nella nostra guida!

 

Un’innovazione che anche in azienda ha fatto capolino grazie all’introduzione di nuovi prodotti: i Sales Force Automation Software, programmi per pc e applicazioni per mobile che permettono la realizzazione pratica della SFA. Adatti per piccole realtà o più indicati per aziende medio-grandi, cloud o web-based, gratuiti o a pagamento, i Sales Force Automation Software sono talmente tanti da costituire un vero e proprio “esercito”. Ma quali sono quelli che bisogna conoscere? E quali scegliere per il proprio business? Eccone un elenco con qualche indicazione.

1. Resco Mobile

Resco Mobile CRM è un’app che consente di accedere ai dati CRM anche se si è “in movimento”, ossia da smartphone o tablet. Direttamente integrata con Microsoft Dynamics 365 e Salesforce, Resco Mobile CRM funziona in modalità online e offline, che significa che è possibile visualizzare, creare, eliminare e modificare i dati quando necessario, anche senza avere a disposizione una connessione a Internet. Oltre a pianificare tutto il percorso di vendita, permette di fotografare documenti e firme, di monitorare le chiamate telefoniche e di scansionare i codici a barre.

2. Salesforce

Il cloud di Salesforce (con relativa app) è una suite di CRM on-demand che offre applicazioni specifiche per le esigenze di vendita e gestione delle piccole, medie e grandi aziende. Per esempio, Salesforce per le piccole imprese consente agli utenti di gestire i contatti, tenere traccia delle offerte di vendita, gestire attività ed eventi e monitorare le prestazioni. L’Enterprise Edition, invece, prevede servizi aggiuntivi di script delle chiamate, team-selling, business workflow, applicazioni personalizzate, integrazioni API e molto altro ancora.

3. Capo Nord

Attraverso interfacce intuitive e chiare, l’app CapoNord offre a chi la usa specifiche funzionalità di tipo CRM e BI, come il forecasting o l’analisi della pipeline di vendita. Anche con Capo Nord è possibile lavorare in qualsiasi zona, anche offline e in assenza di rete, utilizzando i dati ricevuti all’ultimo aggiornamento. Ma c’è di più. Uno dei suoi punti di forza è infatti la COA (Console On Air), una piattaforma centralizzata che permette la gestione da remoto dei device e la collaborazione tra azienda e agenti.

Un'altra particolarità di CapoNord è che non parte necessariamente da un CRM, e per questo semplifica la parte di integrazione laddove non sia già presente una piattaforma di questo tipo.

4. Bpm’ online Sales

Si tratta di uno strumento di SFA per la gestione del ciclo di vendita (dalla generazione del lead alla gestione dei clienti) che fornisce anche assistenza al cliente per aumentare l'engagement. Bpm’ online Sales, poi, fa parte di un prodotto composto da tre soluzioni che possono essere utilizzate separatamente o in un unico pacchetto CRM: oltre all’opzione di Sales Force Automation, infatti, si contano anche Bpm’ online Marketing e Bpm’ online. La prima è un'app di marketing multicanale che consente agli specialisti di creare e supportare la comunicazione in corso con i clienti. Il secondo è un software che può essere distribuito su richiesta come soluzione cloud-based o on-site: in ogni caso con Bpm’ online i dati vengono ospitati internamente sui server aziendali.

5. Base CRM

Base CRM è l'applicazione web e mobile-based che consente ai professionisti delle vendite B2B e B2C di gestire le vendite da qualsiasi luogo. Agli agenti commerciali Base CRM permette di acquisire, organizzare e monitorare correttamente i lead, tenendo così sotto controllo le vendite e avendo una panoramica completa della pipeline di vendita. I direttori, invece, possono controllare il processo di vendita gestendo i vari team e monitorando gli obiettivi raggiunti dagli agenti, il tutto via smartphone o altri dispositivi mobili.

La lista non finisce di certo qui. Prima di iniziare a usare un software, tuttavia, è importante avere ben chiari alcuni elementi, quali il tipo di clienti a cui si intende vendere, le necessità del team e, quindi, gli obiettivi da raggiungere. Una volta individuati questi parametri, non resta che iniziare ad organizzare al meglio il proprio processo di vendita!

 

scarica_la_guida_gratuita

Potrebbe interessarti anche...

Perché scegliere CapoNord come tua SFA

Perché affidare a Guttadauro la tua Sales Force Automation

Come guadagnare di più con la Sales Force Automation

Velocizza il processo di vendita con la Sales Force Automation

Strategie di vendita efficaci: evita gli errori più comuni

Il controllo della rete di vendita? Si fa con la Sales Force Automation

Come lo storico può aumentare le vendite della tua rete di agenti

I vantaggi di una soluzione di Sales Force Automation

KPI e Sales Force Automation: tutto quello che puoi monitorare

L'importanza della collaborazione nel tuo team di vendita: una soluzione ad hoc